Cocktail nord-ovest

Cocktail nord-ovest
1° giorno: Dublino
Arrivo individuale a Dublino. La città, attraversata dal fiume Liffey, è ricca di attrattive, come il quartiere di Temple Bar e la centrale Grafton Street con lo storico Bewley’s Café. Potete visitare il famoso Trinity College, fondato nel 1592. Pernottamento a Dublino o dintorni.

2° giorno: Dublino/Clifden (290 km)
Prima colazione. Attraversando la regione centrale raggiungerete Clonmacnoise, la più grande città monastica irlandese, quindi proseguite per la vivace Galway, in posizione strategica sull’omonima baia.
È d’obbligo una sosta nei suoi pub per gustare la Guinness, la famosa birra irlandese.
Raggiungete Clifden, capitale della regione del Connemara, in bella posizione tra l’oceano e i rilievi dei Twelve Pins.
Pernottamento a Clifden o dintorni.

3° giorno: Connemara (160 km)
Prima colazione. Se volete visitare le isole Aran, potete imbarcarvi a Rossaveal, e raggiungere Inishmore, l’isola principale. Se invece preferite vedere i dintorni di Clifden, consigliamo di percorrere i 5 km della Sky Road lungo la baia. Bella anche la zona dei laghi Corrib e Mask, con famosi centri di pesca, castelli e chiese medievali. Rientro e pernottamento.

4° giorno: Clifden/Donegal (225 km)
Dopo la prima colazione, visitate il Connemara National Park e la Kylemore Valley con l’omonima abbazia. Sostate a Westport, centro per la lavorazione del lino e a Sligo. Proseguite verso nord e arrivate a Donegal, patria del tweed. Pernottamento a Donegal o dintorni.

5° giorno: Contea di Donegal (280 km)
Prima colazione. L’intera giornata è dedicata alla visita della contea di Donegal, la zona più selvaggia e solitaria dell’Irlanda.
La costa frastagliata offre lo spettacolo delle Slieve League, le più alte falesie d’Europa e la bella isola di Aranmore. All’interno della contea potete visitare il Glenveagh National Park con l’omonimo castello. Rientro e pernottamento.

6° giorno: Donegal/Irlanda del Nord (305 km)
Prima colazione. Partendo da Donegal, incontrate Derry, piccola ma vivace città. Seguendo la costa, potete raggiungere Dunluce con uno splendido castello a strapiombo sul mare, e Bushmills con la distilleria di whiskey più vecchia del mondo. La più spettacolare curiosità naturale dell’Ulster è la Giant’s Causeway: 37.000 colonne di basalto, a formare delle gradinate. Le città più importanti della contea sono Armagh e Belfast, con i suoi splendidi Giardini Botanici e la bella chiesa cattolica di S. Malachia. Pernottamento a Belfast o dintorni.

7° giorno: Irlanda del Nord/Dublino (190 km)
Dopo la prima colazione, potete dirigervi verso sud e fermarvi a Newgrange, una straordinaria necropoli del 4000 a.C. molto ben conservata. Di sicuro interesse anche Trim, dove sorge il più grandioso castello normanno d’Irlanda e Tara Hill, centro di culto pagano con resti di fortificazione celtiche. Pernottamento a Dublino o dintorni.

8° giorno: Dublino
Dopo la prima colazione. Fine dei servizi.
Quote individuali solo tour
  doppia tripla singola
01/04-30/04; 01/10-31/12 510 490 780
01/05-30/09 610 590 880


Bambino (3°/4° letto) 0/3 anni gratuito; 3/12 anni € 235 (01/05-30/09), € 215 (altri periodi).
Per Natale/Capodanno e dal 01/01/2018: quote su richiesta.

Le quote comprendono: • sistemazione in camere con servizi privati • 3 notti in fattorie/pensioni • 2 notti in albergo cat. 3 stelle • 2 notti in Manor House/Castello • trattamento di pernottamento e prima colazione irlandese • tasse locali.