Splendori d'Islanda

Splendori d'Islanda
DATE DI PARTENZA 2018
Giugno 2 | 9 | 16 | 23 | 30
Luglio 7 | 14 | 21 | 28
Agosto 4 | 11 | 18 | 25
Settembre 1 | 8 | 15 | 22

1° giorno: Keflavik
Arrivo individuale all’aeroporto internazionale di Keflavik e ritiro dell’auto a noleggio. In base all’orario di arrivo potete dirigervi verso la Laguna Blu per un bagno rilassante nelle sue calde acque termali. Pernottamento nell’area di Keflavik.

2° giorno: Borgarfjordur/Skagafjordur/Akureyri (525 km)
Dirigetevi verso la piccola città di Akureyri nel nord dell'Islanda. Aree incredibili da esplorare lungo il tragitto includono Borgarfjordur, dove si trovano attrazioni come Deildatunguhver, la più potente sorgente d’acqua calda del mondo, e Hraunfossar le cascate che si originano da un torrente sotterraneo. Più a nord, attraversate il villaggio di Blonduos, che si estende su entrambi i lati del fiume Blanda ricco di salmoni. Attraversate anche Skagafjordur, il distretto famoso per i suoi allevamenti di cavalli. Pernottamento nell’area di Akureyri.

3° giorno: Akureyri/Lago Myvatn/Egillsstadir (271 km)
Dirigetevi oggi verso il famoso lago Myvatn, con una sosta alla magnifica cascata Godafoss ("cascata degli dei") lungo il tragitto. La regione di Myvatn è ben nota per le sue attrazioni naturalistiche nascoste tra i campi di lava, comprese le pozze di fango di Hverarond dai colori vivaci e la zona di Dimmuborgir, che è perfetta per una bella passeggiata nel mezzo della natura e una visita alla "Chiesa degli Elfi" che è nascosta nel campo di lava circostante. Attraversate la zona di Reykjahlid e proseguite fino all'imponente cascata di Dettifoss. Proseguite attraverso l'altipiano del deserto dei Jokuldalsheidi, un luogo che ha ispirato il premo Nobel della letteratura, Halldor Laxness, per il suo famoso romanzo "Gente Indipendente". Si prosegue per la regione di Egilsstadir, dove si trova Lagarfljot, habitat di un leggendario mostro. Pernottamento area di Egilsstadir.

4° giorno:  Egilsstadir/Höfn (187 km)
Attraversando Egilsstadir che ospita un mostro leggendario nel lago limitrofo e che molti affermano di aver visto. C'è anche un percorso molto popolare che fa il giro del lago e che offre interessanti tappe lungo la strada. Hengifoss, la seconda cascata più alta in Islanda con i suoi 126 m di altezza, si trova nelle vicinanze. Skriðuklaustur, la casa del poeta Gunnar Gunnarsson, presenta un'architettura unica e merita anch’essa una visita. Continuate attraverso l’altopiano Breiddalsheidi/Oxi, che è spesso avvolto da una nebbia misteriosa e con un pizzico di fortuna potete avvistare alcune renne che pascolano liberamente. Djupivogur, ricca di avifauna, è il luogo ideale per una sosta se siete interessati ad osservare varie tipologie di uccelli marini. "Le uova" è una speciale installazione artistica che si trova al porto e che consiste di 34 uova, una per ogni specie di uccello marino che nidificano nella zona. Proseguite poi per Höfn attraverso il passo Almannaskard. Pernottamento a Höfn.

5° giorno: Höfn/Parco Nazionale di Skaftafell/ Kirkjubaejarklaustur/Vik (275 km)
Godetevi la vista mozzafiato del ghiacciaio Vatnajokull che vi accompagna tutta la giornata. Fermatevi alla laguna glaciale Jokulsarlon, con i suoi maestosi iceberg che galleggiano sulle acque profonde della baia. Il Parco Nazionale di Skaftafell si trova a Skeidararsandur, una vasta pianura di sabbia nera attraversata da fiumi glaciali. Continuate verso Kirkjubaejarklaustur, ex sede di un convento cattolico del 12° secolo, prima di attraversare Eldhraun, la più grande massa di lava mai confluita sulla faccia della Terra. Pernottamento nella zona di Vik.

6° giorno: Vik/Costa Sud/Flúðir (148 km)
Oggi scoprirete la regione vicino al torreggiante vulcano Eyjafjallajokull, che è probabilmente il più famoso vulcano nel mondo di oggi. Dirigetevi verso la spiaggia di Reynisfjara, ammirando le sue straordinarie formazioni rocciose avvolte dalle onde dell'Oceano Atlantico. Seguite la costa e fate una sosta presso le spettacolari cascate Skogafoss e Seljalandsfoss. Se volete conoscere i vulcani, vi consigliamo di fermarvi ad Hvolsvoullur e visitare il nuovo centro LAVA, un' esposizione interattivache illustra l'attività vulcanica, i terremoti. Pernottamento in zona Flúðir.

7° giorno: Circolo d’Oro (235 km)
Dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, il Parco Nazionale di Thingvellir è il luogo in cui per secoli gli antichi abitanti dell’isola si riunivano sulle rive del lago più grande d'Islanda per discutere leggi e risolvere diatribe (anche conosciuta come la più antica forma parlamentare al mondo). Continuate attraverso verdi pianure verso i campi geotermici di Geysir, dove potete ammirare pozze di fango e acqua ribollenti, incluse le eruzioni del geyser chiamato Strokkur. Infine, visitate la drammatica cascata di Gullfoss, che offre una vista spettacolare. Pernottamento a Reykjavik.

8° giorno: Reykjavik
Rientro all'aeroporto internazionale di Keflavik e riconsegna dell’auto a noleggio. Fine dei servizi.

N.B.: non è possibile modificare o aggiungere notti extra durante questo circuito ma possono essere aggiunte notti pre o post-tour (disponibilità su richiesta).
Quote individuali tour + auto
   
Numero persone per auto
gruppo auto tipo auto o similare
2
3
4
5
A
B
E
F
I
Toyota Yaris 5 porte
Toyota Auris
Skoda Octavia
Toyota Rav 4
Toyota Land
Cruise GX
1.747
1.776
1.917
2.106
2.370
1.866
1.886
1.979
2.106
2.282
1.515
1.530
1.600
1.696
1.828
1.646
1.700
1.777
1.883

Le quote comprendono: • 7 giorni di noleggio della vettura prescelta (o similare) con chilometraggio illimitato, assicurazioni CDW e furto, tasse, GPS (navigatore satellitare), 1 guidatore addizionale e oneri aeroportuali per ritiro e riconsegna all’aeroporto di Keflavik (*) • 7 pernottamenti in camere con servizi privati presso guesthouse/fattorie/hotel turistici • trattamento di pernottamento e prima colazione • uso tablet con applicazione che fornisce (tra le altre) itinerario e mappa interattiva, guida di viaggio anche in italiano • linea telefonica d'emergenza disponibile 24/7.

(*) Il prezzo del pacchetto si basa su 7 giorni di noleggio di 24 ore ciascuno calcolati a partire dal momento del ritiro. Se l’auto viene ritirata presto il 1° giorno e riconsegnata tardi l’ultimo giorno, un supplemento aggiuntivo sarà necessario.