Irlanda + Scozia

Irlanda + Scozia
DATE DI PARTENZA garantite
Giugno 17 | 24
Luglio 1 | 8 | 15 | 22 | 29
Agosto 5*| 12

1° giorno: Italia/Dublino
Arrivo individuale a Dublino con i nostri voli. Trasferimento organizzato in albergo. Cena libera. Pernottamento in hotel.

2° giorno (domenica): Dublino/Kilkenny (154 km)
Prima colazione in hotel. Mattina dedicata alla visita guidata della città: capitale d’Irlanda, Dublino si estende sulle rive del fiume Liffey. La tradizionale atmosfera si respira ovunque: nelle tipiche piazze georgiane di Marrion o Fitzwilliam Square, nei parchi come il St. Stephen’s Green o nelle vie del centro, come O’Connell Street e Grafton Street. Visita alla Cattedrale di S. Patrizio e al celebre Trinity College con la sua ricca biblioteca al cui interno sono conservati circa 5000 manoscritti: tra i pezzi di maggior rilievo si può ammirare il Book of Kells, una copia miniata dei quattro Vangeli, finemente decorata. Pranzo libero. Partenza per la visita del sito monastico di Glendalough splendido angolo di verde, dove San Kevin visse da eremita nel VI secolo, con le rovine di sette chiese dell’antica comunità monastica e una torre spettacolare, vero simbolo della città. Arrivo a Kilkenny, incantevole cittadina sulle rive del fiume Nore: sede nel Medioevo dei parlamenti angloirlandesi, è ricca di edifici storici a testimonianza del suo antico passato. Sistemazione all’hotel Kilkenny 4*. Cena e pernottamento

3° giorno (lunedì): Kilkenny/Killarney (204 Km)
Prima colazione in albergo. Visita del Castello di Kilkenny, imponente ed elegante maniero medievale costruito alla fine del XII secolo: circondato da un parco meraviglioso, è stato abitato fino al 1935 dai discendenti della dinastia dei Butler. Durante la visita si avrà modo di ammirare gli interni riccamente decorati e la favolosa galleria con altorilievi che raccontano la storia dei Butler. Partenza quindi per Cahir, per la visita a uno dei castelli più belli d’Irlanda, scelto come location per diversi esterni dei film Excalibur. Lungo il percorso, sosta fotografica alla celebre Rocca di Cashel che fu residenza principale dei re di Munster dal 370 al 1101. Pranzo libero. Arrivo a Killarney e sistemazione all’hotel Killarney Court 3*. Cena e pernottamento.

4° giorno (martedì): Ring of Kerry (160 km)
Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita del “Ring of Kerry” nella penisola di Iveragh che si estende per circa 60 Km nell’Oceano Atlantico e ha tra i più bei panorami del Paese: montagne, scogliere e piccole baie di una zona rimasta sorprendentemente selvaggia. Pranzo libero. Sosta al parco Nazionale di Killarney, per una visita alle cascate di Torc o presso i giardini della Muckross House dove, in un parco di 10.000 ettari sono coltivate azalee e rododendri di ineguagliabile bellezza. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

5° giorno (mercoledì): Killarney/Galway (185 Km)
Prima colazione. Partenza verso Tarbert, dove ci si imbarcherà sul traghetto che, attraversando l’estuario del fiume Shannon, porterà in circa 20 minuti a Killimer. Si raggiungono le magnifiche Scogliere di Moher: 8 km di muri verticali di pietra che raggiungono i 200 metri di altezza e che sono il rifugio di un’infinità di uccelli marini. Pranzo libero. Nel pomeriggio si attraversa la regione del Burren, famosa per il suo aspetto quasi lunare: qui la grigia pietra appare incisa da profonde slabbrature e tra le fessure crescono splendidi fiori selvatici. Arrivo nelle vicinanze di Galway e sistemazione all’Hotel Oranmore Lodge 4* (Hotel Connacht 3* per la partenza del 27/05). N.B. Causa svolgimento delle Galway Races per le partenze del 29/07 e 05/08 la sistemazione sarà in hotel cat. 3*/4* nell’area.

6° giorno (giovedì): Isole Aran (73 km + traghetto)
Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata all’escursione alle isole Aran: di origine calcarea, sono la roccaforte della lingua gaelica e conservano alcuni di più antichi resti di insediamenti cristiani e precristiani in Irlanda. Ci si imbarca a Rossaveal sul traghetto per Inishmore, la più grande delle tre isole. Tour dell’isola in minibus, dell’antico forte di Dun Aonghasa e degli altri resti storici dell’isola. Pranzo libero. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

7° giorno (venerdì): Galway/Connemara/Dublino (390 Km)
Prima colazione in albergo. Breve giro panoramico di Galway, graziosa cittadina marinara amata da scrittori e artisti, da molti considerata la più bella città d’Irlanda con casette a colori pastello, insegne dipinte a mano e atmosfera deliziosamente datata. Partenza quindi per la regione del Connemara: un angolo d’Irlanda intatto e splendido, una civiltà rurale assolutamente autentica. Sosta al pittoresco villaggio di Cong, dove, nel 1951, è stato girato il film - vincitore di un Premio Oscar - “Un uomo tranquillo”, diretto da John Ford e interpretato da attori del calibro di John Wayne e Maureen O’Hara. Pranzo libero. Proseguimento per Dublino. Arrivo e sistemazione all’hotel Gresham 4* (Jurys Inn Parnell 3* per le partenze del 27/05, 08/07, Cena e pernottamento. 22/07 e 05/08). Eventuale tempo a disposizione per visite individuali e per gli ultimi acquisti. Cena libera. Pernottamento in hotel.
Facoltativa: cena irlandese in locale tipico con intrattenimento musicale.

8° giorno: Dublino/Glasgow
Prima colazione in albergo. Trasferimento organizzato in aeroporto in tempo utile e partenza individuale con volo di linea per Glasgow. All’arrivo, trasferimento organizzato in albergo. Cena libera. Pernottamento in albergo.

9° giorno (domenica): Glasgow/Glamis/Aberdeen (250 km)
Prima colazione in albergo e partenza per una visita panoramica di Glasgow, una delle più importanti mete culturali d’Europa. Proseguimento quindi per il Perthshire e sosta a Glamis, piccolo paese nella regione di Angus, per una visita al magnifico Castello di Glamis, fra i più prestigiosi della Scozia, circondato da un bellissimo parco: qui la Regina Madre, Elizabeth Bowes-Lyon, madre dell’attuale Regina Elisabetta II, trascorse la sua infanzia e la sua seconda figlia, la Principessa Margaret d’Inghilterra, nacque proprio in questo castello che è tuttora la residenza dei conti di Strathmore. Proseguimento quindi per Aberdeen. Lungo il tragitto, sosta fotografica alle rovine del Castello di Dunnottar che, in spettacolare posizione in cima ad un impressionante picco proteso sul Mare del Nord, fu lo scenario del film Macbeth di Zeffirelli. Pranzo (libero) nel corso della giornata. Arrivo ad Aberdeen e breve visita panoramica della città compreso il pittoresco villaggio di pescatori, costruito tra il 1808 e il 1809, nei pressi del molo. Sistemazione all’hotel Copthorne 4*. Cena e pernottamento.

10° giorno (lunedì): Aberdeen/Elgin/Aviemore (230 km)
Prima colazione in albergo. Partenza per una visita della Duff House, considerato il capolavoro dell’architetto scozzese William Adam e uno degli edifici più importanti del Nord della Scozia: la prima pietra fu posta l’11 giugno 1735 e l’edificio fu terminato cinque anni più tardi ma c’è voluto oltre un secolo per completarne gli interni. L’edificio svolse un ruolo attivo nella II Guerra Mondiale e oggi la Duff House è una magnifica country house che ospita le collezioni della National Gallery of Scotland. Proseguimento verso nord e sosta ad Elgin per visitare le rovine della sua Cattedrale, conosciuta come la ‘Lanterna del Nord’, che fu quasi completamente distrutta in un incendio nel 1390. Pranzo libero. Il tour prosegue attraverso lo Speyside, una delle più importanti regioni di produzione del whisky. Visita di una distilleria di whisky per scoprire i segreti della distillazione e, al termine, degustazione del tipico whisky scozzese. Arrivo ad Aviemore e sistemazione all’hotel Duke of Gordon 3* di Kingussie. Cena e pernottamento.

11° giorno (martedì): Loch Ness (200 km)
Prima colazione in albergo. Partenza per il Loch Ness, il più grande lago di Scozia reso famoso dalla leggenda del mostro Nessie, il lungo rettile con la piccola testa che sarebbe apparso sulla sua superficie: nonostante ricerche scientifiche non siano approdate ad alcuna certezza, il fascino dell’ignoto avvolge sempre chiunque si affacci sulle sue sponde, anche il più scettico. Eccezionale riserva di salmoni e trote, il lago offre panorami spettacolari fra i quali campeggiano le rovine del Castello di Urquhart dove è prevista una sosta per la visita. Al termine della visita sarà possibile effettuare una crociera facoltativa (non inclusa) sul lago partendo proprio dal Castelli di Urquhart con termine ad Inverness dopo 1 ora e 30 minuti circa. Coloro che non effettueranno la crociera, verranno trasferiti in pullman ad Inverness dove avranno del tempo a disposizione per il pranzo (libero) o per attività individuali. Una volta che il gruppo sarà ricomposto, il tour prosegue con una visita al Centro Visitatori del Culloden Battlefield, il campo della battaglia, combattuta nel 1746 tra l’esercito giacobita e quello inglese, che cambiò drasticamente il corso della storia della Scozia. Oggi, a 270 anni di distanza, Culloden è tuttora un luogo che lega profondamente al passato della Gran Bretagna. Al termine della visita, rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

12° giorno (mercoledì): Aviemore/Isola di Skye/ Fort William (370 km + traghetto)
Prima colazione e partenza per un’escursione all’isola di Skye: abitata da una popolazione prevalentemente di origine celtica, l’isola offre magici paesaggi di scogliere e spiagge sabbiose, montagne e paludi, foreste e pascoli sabbiosi. Durante l’escursione si percorrerà la strada panoramica fino a raggiungere Portree, il centro maggiore dell’isola con il suo caratteristico porticciolo. Prima di transitare sul ponte che collega all’isola, si farà una sosta fotografica allo scenografico Castello di Eilean Donan, fortezza del 1230 che fu utilizzata come scenario del film Highlander. Pranzo libero nel corso dell’escursione. Al termine della visita di Skye, si prosegue verso la parte meridionale dell’isola per imbarcarsi sul traghetto da Armadale a Mallaig e quindi proseguire per Fort William, rinomato centro turistico ai piedi del Ben Nevis, la montagna più alta della Gran Bretagna. Nato come piccolo villaggio di pescatori, prende il suo nome da uno dei forti che, insieme a Fort Augustus e Fort George, faceva parte della catena di fortificazioni utilizzate per tenere sotto controllo l’area dalle rivolte giacobite. Sistemazione all’hotel Innseagan House 3*. Cena e pernottamento.

13° giorno (giovedì): Fort William/Inveraray/Edimburgo (315 km)
Prima colazione in albergo e partenza per Edimburgo. Lungo il percorso si attraverserà la vallata di Glencoe, con dei magnifici scorci paesaggistici, proseguendo poi per Inveraray, piccolo centro sul Loch Fyne, da sempre residenza ufficiale dei Campbell duchi di Argyll. Visita del suo castello. Pranzo libero. Si prosegue quindi per l’area del Loch Lomond, il più grande lago della Gran Bretagna continentale. Prima dell’arrivo ad Edimburgo, sosta fotografica sul Forth Bridge, il ponte ferroviario sul fiume Forth che unisce Edimburgo con la regione del Fife. Costruito tra il 1873 e il 1890, è considerato come una meraviglia ingegneristica dell’era industriale ed è ufficialmente inserito nella lista dei luoghi UNESCO per il Patrimonio dell’Umanità. Sistemazione all’hotel Premier Inn 3*. Cena e pernottamento.

14° giorno (venerdì): Edimburgo
Prima colazione in albergo. La mattina è dedicata alla visita guidata della città: il Royal Mile, la via principale della città vecchia lunga quasi 2 chilometri; il Castello che domina Edimburgo da una rocca di origine vulcanica e che è stato teatro dell’alternarsi continuo di re scozzesi e inglesi; la New Town, splendido quartiere neoclassico con costruzioni eleganti, ampie piazze e piacevoli aree verdi in un’armoniosa divisione degli spazi. Ingresso al Castello al cui interno si possono vedere la Pietra del Destino, gli appartamenti del Re Stuart e i Gioielli della Corona. Si prosegue con una visita delle Georgian House, capolavoro dell’architettura urbana della New Town ad opera dell’architetto Robert Adam. Magnificamente restaurata, è una tipica residenza della New Town di fine XVIII secolo, con una bella collezione di mobili d’epoca, porcellane, argento e vetri che riflette lo stile di vita e le condizioni sociali ed economiche del tempo. Resto del tempo a disposizione per shopping o visite individuali. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel. Facoltativa: serata folcloristica con cena, canti e balli scozzesi, whisky e cornamuse.

15° giorno: Edimburgo/Italia
Prima colazione in albergo. Eventuale tempo a disposizione prima del trasferimento organizzato in aeroporto in tempo utile per la partenza con i nostri voli per l’Italia.
Quote individuali
Partenze
doppia
suppl. singola
17/06, 24/06, 01/07, 08/07, 15/07
2.390
640
22/07
2.490
640
29/07
2.540
640
05/08, 12/08 2.560 640

Tasse aeroportuali & surcharge: da comunicare alla prenotazione.

Riduzione 3° letto bambino 5/12 anni € 330.

Package ingressi (obbligatorio da pagarsi in Italia): € 182.

Supplementi facoltativi: (da acquistare e pagare in loco)
IRLANDA: serata tradizionale a Dublino da € 55.
SCOZIA: crociera sul Loch Ness GBP 19, serata tradizionale a Edimburgo da GBP 55 (trasferimenti esclusi).