Scozia Castelli e fantasmi


Paese di miti e leggende, si dice che la Scozia ospiti anche un alto numero di fantasmi, evanescenti presenze che non sempre amano palesarsi sotto il lenzuolo. Questo itinerario condurrà alla scoperta di luoghi suggestivi, ricchi di storia e di mistero.

7 giorni/6 notti

1° giorno: Italia/Edimburgo
Arrivo individuale a Edimburgo e proseguimento per l’Airth Castle. Si dice che alcune delle sue camere accolgano i fantasmi di alcuni bambini che giocano con la loro governante. Sistemazione e pernottamento all’Airth Castle.

2° giorno: Stirling Castle e Linlithgow Palace (70 km)
Prima colazione. La giornata odierna può essere dedicata alla scoperta di due castelli storici: lo Stirling Castle e il Linlithgow Palace, entrambi associati a Maria Stuarda, regina di Scozia. Nel primo Maria Stuarda venne incoronata e si sostiene esservi apparso più volte il fantasma della Pink Lady, dalla gonna di seta rosa; nefasta sarebbe invece l’apparizione della Grey Lady.
Il Palazzo di Linlithgow vide invece la nascita di Maria Stuarda e si narra che lo spirito di Margaret Tudor ancora viene visto attendere il ritorno del proprio marito, morto in battaglia contro Enrico VIII. Rientro all’Airth Castle. Pernottamento.

3° giorno: Glamis Castle (197 km)
Prima colazione. Escursione nel Regno di Fife e visita al Castello di Glamis, uno dei più bei castelli di Scozia e luogo d’infanzia della Regina Madre, che ha visto la nascita della Principessa Margaret, di lei figlia e sorella dell’attuale Regina Elisabetta, nonché una delle dimore infestate più famose di tutto il Regno Unito: testimoni sostengono di aver avvistato numerosi fantasmi, tra i quali quello di Lady Janet Glamis sulla torre dell’orologio, ma il mistero più fitto circonda la Stanza Segreta. La sua finestra può essere vista dall’esterno del castello ma non esiste un accesso dall’interno e nelle notti silenziose si possono udire uomini che vi giocano a carte al suo interno. Rientro all’Airth Castle. Pernottamento.

4° giorno: Cawdor Castle (294 km)
Prima colazione e partenza verso le Highlands. Lungo il percorso è possibile sostare in molti villaggi pittoreschi ma suggeriamo di fermarsi alla scoperta di un altro tipo di spirito, quello che si trova in una delle numerose distillerie di whisky dello Speyside. Visita del Castello di Cawdor, superba costruzione che suggerì a Shakespeare l’ambientazione dell’uccisione di Duncan, nel suo Macbeth.
Testimonianze riportano l’avvistamento di tre fantasmi.
Proseguimento e sistemazione al Tulloch Castle. Pernottamento.

5° giorno: Dunrobin Castle (132 km)
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita del Castello di Dunrobin, dimora del Conte di Sutherland, che si dice ospiti il fantasma della figlia del 14° discendente.
Nel pomeriggio, nel castello è solitamente possibile assistere a una dimostrazione di caccia con il falcone. Rientro al Tulloch Castle. Pernottamento.

6° giorno: Loch Ness e Urquhart Castle (292 km)
Prima colazione e partenza lungo le rive del Loch Ness, reso famoso dalla leggende del suo mostro Nessie.
Sulle sue sponde sorgono le rovine del castello di Urquhart che meritano una sosta. Proseguimento verso sud attraverso la valle di Glencoe, luogo attraente ma infestato che, nel 1692, vide il massacro del Clan MacDonlad per opera dei soldati del Re Guglielmo. Arrivo e sistemazione all’Airth Castle. Pernottamento.

7° giorno: Edimburgo/Italia
Prima colazione. Tempo permettendo, prima del rientro, regalatevi un po’ di shopping o, se non ne avete abbastanza di fantasmi, una visita al Castello di Edimburgo che, si dice, ne ospiti diversi. Trasferimento libero in aeroporto e rientro in Italia.

Possibilità di estendere il soggiorno all’Airth Castle prima o dopo il tour.



Quote di partecipazione


Noleggio auto